Coronavirus, lo screening della mortalità

ROMA. I dati dell’Istituto Superiore della Sanità permettono di fornire uno screening numerico della mortalità di pazienti con Coronavirus. Al momento il tasso di decessi sull’intero computo dei contagiati in Italia si attesta al 5,2%. L‘età media dei pazienti deceduti è di 81,4 anni e gli uomini sono il 70%. Il numero medio di patologie concomitanti in queste persone è di 3,6.

Questa la mortalità divisa per fasce d’età:

Oltre i 90 anni 14,3%

Tra 80 e 89 anni 8,2%

Tra 70 e 79 anni 4%

Tra 60 e 69 anni 1,4%

Tra 50 e 59 anni 0,1%

Al di sotto di questa soglia i valori sono nulli.

Il 15,5% di loro presentava una o nessuna patologia, il 18,5% due patologie e il 60% treno più patologie. L’ischemia e l’ipertensione le più frequenti. (a.c.)