Cembra, picchia la moglie da 30 anni: arrestato

LISIGNAGO. Trent’anni di violenze domestiche ininterrotte. Una spirale fermata dai carabinieri della Val di Cembra che hanno aiutato una donna di 47 anni di origini marocchine era vittima di botte e vessazioni da parte del marito, 62 anni, che duravano dal 1991. L’avvio dell’indagine è avvenuto grazie alla segnalazione di alcuni vicini di casa della coppia che, a marzo, hanno chiamato gli uomini dell’Arma preoccupati da quanto sentivano. I militi sono arrivati proprio mentre il marito stava picchiando la donna attuando quanto previsto dal Codice Rosso e mettendo la vittima al sicuro in una località protetta. A quel punto sono iniziati gli accertamenti e la raccolta di testimonianze che hanno permesso di ricostruire il quadro complessivo delle violenze. (a.c.)

Foto Pixabay

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?