Caritas, raccolte in Alto Adige 500 tonnellate di vestiti. Saranno rivenduti nei Paesi poveri

BOLZANO. Sono 500 le tonnellate di vestiti, borse e scarpe ottenute da Caritas grazie alla raccolta degli indumenti usati e al lavoro di 3.000 volontari. Oltre alla generosità degli altoatesini. Adesso questo materiale sarà inviato alla ditta Fws a Brema, in Germania, che da anni collabora con le organizzazioni non profit. Nelle loro strutture preparano gli indumenti ad una seconda vita. Vengono poi rivenduti in Africa, Asia e in parte Europa. Quelli non più utilizzabili, invece, si trasformano in stracci e materiali isolanti. Il restante smaltito in maniera compatibile con l’ambiente. “La richiesta di vestiti di seconda mano è molto alta in certe fasce del mondo. Questo sistema crea lavoro e reddito per centinaia di migliaia di persone”. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5585 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?