Bolzano, spunta un terzo testimone dello stupro al Ponte Giallo

BOLZANO. Spuntano nuovi aspetti sull’indagine che la squadra mobile di Bolzano guidata da Giuseppe Tricarico sta conducendo sullo stupro di una quindicenne al Ponte Giallo. Un terzo testimone, infatti, sarebbe stato ascoltato dagli inquirenti: un uomo che avrebbe visto una persona scappare. Il racconto, però, pare non aver portato novità sostanziali. La ragazza è ancora sotto shock e non riesce a fornire dettagli più precisi rispetto a quanto ribadito nelle prime ore: ad aggredirla sarebbero stati due uomini di colore in un’azione coordinata sfruttando un momento di scarso passaggio. Non appena la vittima sarà in grado di reggere la ricostruzione di quanto accaduto si traccerà un identikit più preciso. L’isolamento del dna, dunque, rimane la pista principale e non è nemmeno escluso che i responsabili abbiano lasciato Bolzano. Per questo motivo tutti i filmati delle videocamere in zona stazione sono passati al setaccio costantemente. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5655 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?