Bolzano, sparatoria a Don Bosco: si cerca la pistola

BOLZANO. La squadra mobile della polizia di Bolzano sembra aver imboccato una strada precisa nelle indagini sulla sparatoria dell’altro pomeriggio all’angolo tra via Bari e via Cagliari. Qualcuno, passando con l’automobile sulla strada alle 18.30, ha mirato al balcone al primo piano del caseggiato al civico 4 sparando alcuni colpi. Un proiettile si è conficcato nel parapetto del balcone, altri due sono entrati nella casa forando i vetri dove si trovava una mamma cittadina italiana con i suoi sei bambini (il padre era fuori). “Quando ho sentito gli spari mi sono buttata a terra. Per fortuna i bambini stavano guardando la tv in una stanza sul retro”.

I poliziotti, secondo quanto riporta il giornale Alto Adige, non hanno trovato alcun bossolo e si ipotizza che l’arma possa essere un revolver. La direzione che hanno preso le indagini, comunque, sarebbe quella di una crescente tensione tra famiglie dopo aver ascoltato i testimoni.

Alan Conti

Nella foto il punto da dove sono partiti i colpi