Bolzano, sequestrato mezzo chilo di eroina al casello

BOLZANO. Il casello di Bolzano Sud continua ad essere una zona di passaggio di sostanze stupefacenti con l’eroina a farla da padrona. La squadra mobile della polizia ha fermato nella tarda mattinata di sabato un nuovo carico di droga in arrivo sulla piazza altoatesina. Fondamentale, in questo caso, la segnalazione di un automobilista in viaggio verso nord sulla A22 del Brennero. Durante la marcia, infatti, ha notato due vetture che procedevano in modo insolito continuando a frenare ed accelerare. Segnalato il comportamento insolito alle forze dell’ordine le due auto sono state monitorare e al casello di Bolzano Sud controllate. Le pattuglie impiegate nella prevenzione di furti o borseggi in occasione del Mercatino hanno proceduto ad una perquisizione approfondita delle macchine provenienti dalla Lombardia. In una delle hanno rinvenuto mezzo chilo di eroina e 270 grammi di cocaina nascosti al posto dell’autoradio. Il conducente, cittadino albanese (AK le sue iniziali), è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Al vaglio degli investigatori la figura dell’autista dell’auto che seguiva: l’ipotesi è che fungesse da staffetta. (a.c.)