Bolzano scruta il suo futuro in un incontro allo Sheraton

BOLZANO. Bolzano deve e vuole ripartire. Può farlo solo abbattendo tutte le barriere e guardando compatta al futuro pescando il meglio dalle eccellenze del territorio e mettendole in rete. É l’idea dell’organizzatore di eventi Miki Michael Picarella che per martedì 15 settembre alle 18.00ha organizzato al Meeting Center dell’hotel Sheraton un incontro particolare intitolato proprio “Restart Bozen/Bolzano Riparte”.
“Ho voluto creare un momento per confrontarmi con alcune delle eccellenze che il nostro territorio cittadino è in grado di offrire. Banalmente possiamo chiamarla una tavola rotonda sull’economia ma, in realtà, è una serata strutturata in modo da rappresentare un incontro da cui tutti dobbiamo uscire con qualcosa in più. Un pezzetto di innovazione, competenza, curiosità o sorpresa. Vogliamo che tutti stimolino tutti trovando una strada comune per un futuro di sviluppo. Senza dimenticare la crescita professionale di ognuno. Alla fine l’incontro favorisce questo processo. Non si tratterà di un appuntamento di partito o di un singolo gruppo linguistico. Siamo oltre questo”.
I partecipanti saranno Klaus Berger (albergatore), Marianna Burato (commerciante), Simone Buratti (commerciante), Gabriela Gasser (imprenditrice nel campo dei trasporti), Arnold Malfertheiner (imprenditore nel campo del web), Ivan Muffato (elettricista), Elisabeth Peterlini (avvocato), Miki Picarella (organizzatore di eventi), Thomas Rizzoli (commerciante), Rupert Rosanelli (imprenditore), Stefano Sartori (oste), Sebastian Seehauser (manager) e Benjamin Steinmair (commercialista). “Sono profili che abbiamo scelto interfacciandoci con i rappresentanti delle associazioni di categoria per arrivare proprio agli operatori sul campo. Rappresentano il nostro tessuto economico e lo sguardo che vogliamo per il futuro della nostra città. Ci ascolteremo e confronteremo”.
L’incontro sarà moderato dalla giornalista Paola Bessega e da Sebastian Seehauser. Sarà obbligatorio mantenere la mascherina ed osservare il distanziamento previsto dalle norme sanitarie.

Foto Picarella Fb


Il video del giorno