Bolzano, picchia un cittadino e gli ruba lo smartphone: arrestato

BOLZANO. Intervento nella notte (tra il 12 e il 13 settembre) da parte del nucleo radiomobile di Bolzano dei carabinieri attivato da una richiesta d’aiuto per il furto di uno smartphone dal tavolino di un bar in piazza Erbe. Il tutto sarebbe avvenuto dopo una breve colluttazione tra il ladro e il derubato. Il malvivente sarebbe stato descritto in modo preciso dalla vittima ai militi. L’uomo, un cittadino gambiano di 22 anni, si stava dirigendo verso piazza Walther ma è stato fermato dagli uomini dell’Arma dopo un accenno di fuga. Una volta raggiunto ha cercato di aggredire i militari prima di essere arrestato per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Con sè aveva ancora lo smartphone rubato. È stato trasferito in carcere a Bolzano e gli è stato notificato il divieto di ritorno nel Comune di Bolzano per i prossimi tre anni. (a.c.)


Condividi