Bolzano, l’Istituto di Biomedicina all’ex mensa Speedline

BOLZANO. Proseguono i lavori all’ex mensa della Speedline in via Buozzi a Bolzano. Qui, come spiega il giornale Alto Adige in edicola oggi, troveranno spazio l’Istituto di Biomedicina dell’Eurac nel 2021 e la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bolzano nel 2022. L’opera, costata circa 10 milioni di euro, prevede anche un tunnel sotterraneo di raccordo con la struttura Speedline bonificata. L’Istituto porterà con se gli arredi che ha nell’attuale sede di via Galvani risparmiando 120.000 euro. Salvata la facciata razionalista della ex mensa. (a.c.)


Il video del giorno