Bolzano, la comunità rom piange Skender Hrustic

BOLZANO. Lutto in città e nella comunità rom bolzanina. A soli 35 anni è scomparso Skender Hrustic dopo una malattia combattuta per otto anni. È morto a casa con il padre, Ener Hrustic, riferimento delle famiglie rom di Bolzano. Lascia la moglie Raza e i quattro figli: Marko, Martina, Maya e Lorenzo. Per qualche tempo aveva gestito il Soul Kitchen in via Buozzi per poi avviare una ditta di pulizie. Abitava a Don Bosco (dopo la roulotte ponte Roma e la Spaghettata) dove era molto conosciuto.

I funerali si terranno domani alle 13.30 nel piazzale davanti alla chiesa Don Bosco con la tradizione rom. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5585 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?