Bolzano, in via Museo arriva il kebab altoatesino

BOLZANO. Kebab al posto della storica gioielleria nel cuore di Bolzano. Detta così la nuova apertura in via Museo sembrerebbe semplicemente un cambiamento dei tempi ma al civico 12 si è concretizzata da qualche giorno una crasi più interessante. Il nuovo fast food “Kebz Kebab&Veggie” è frutto dell’idea e dell’iniziativa di un imprenditore specializzato nel settore della ristorazione di Stoccarda e dell’altoatesino Othmar Peter Alber (titolare di alcuni studi estetici in città). “Abbiamo voluto seguire alcune linee di tendenza della nuova cucina declinandola, però, in un contesto nuovo è differente. Anzitutto siamo in uno dei luoghi più prestigiosi di Bolzano ma questo non basta. La vera novità sta nella ricerca di materia prima esclusivamente locale, anche per la carne del kebab. Il prodotto è chiaramente di ispirazione straniera ma viene realizzato utilizzando prodotti del territorio. Questo vale anche per i würstel. In tutto questo abbiamo stretto una importante collaborazione con la ditta specializzata Zöggeler di Postal. A questo abbiamo affiancato la frontiera vegetariana con una parte Veggie che, inutile negarlo, ormai sta conquistando il mercato”. Queste dunque le due sfide principali di un locale che ha dovuto combattere con la burocrazia. “È stato molto complicato ottenere tutti i permessi e sistemare ogni cosa. Abbiamo subito dei ritardi importanti e sostenuto spese che non ci aspettavamo. Purtroppo in Italia non è semplice partire a razzo con una nuova novità ma adesso ce l’abbiamo fatta. Una ulteriore scommessa sarà mantenere i prezzi contenuti. Al momento da noi con 4 euro puoi pranzare senza problemi. Siamo competitivi e abbiamo puntato forte sulla città di Bolzano”. (a.c.)


Condividi