Bolzano, congelata dalla Circoscrizione la festa di quartiere attorno a piazza Matteotti

BOLZANO. Sabato 25 maggio Oltrisarco conoscerà la prima edizione della festa organizzata da Santa Geltrude Street mentre il 15 e 16 giugno tra piazza Vittoria e Corso Libertà ci sarà spazio per la Festa del Quartiere. Don Bosco ha trasformato il 2 giugno e il Parco delle Semirurali in una festa di Circoscrizione e solidarietà mentre in Cento certo non mancano gli happening. Ed Europa Novacella? Niente festa perché tutto è stato congelato. Rischia, così, di essere l’unico rione senza ritrovo tradizionale. In bilancio era anche stata preventivata la spesa (tra i 10 e i 15.000 euro) per la festa di quartiere in una delle strade del rione ma, al momento, l’appuntamento viene considerato in forse. A dirlo è la presidente di Circoscrizione Renata Tomi che parla di “appuntamento in dubbio nonostante la previsione in bilancio. Purtroppo non è ancora in programma”. Un “ancora” che lascia aperta più di una possibilità anche se il tempo stringe. Solitamente la festa si tiene a settembre e siamo già a fine maggio. “L’obiettivo è di affidare sempre la festa a degli organizzatori perché il nostro lavoro è un altro – specifica Tomi – ma effettivamente ci troviamo abbastanza vicini alla data. Anche per questo motivo è tutto in forse. In ogni caso abbiamo avuto la Festa degli Orti, ci sará il Teatro d’Estate e ci sono state le iniziative di Mi Illumino di Meno. Le occasioni di uscire di casa ci sono state”.

Il congelamento, tuttavia, è piombato come un fulmine a ciel sereno in consiglio. “Presenterò subito un’interrogazione – risponde Caterina Foti (Gruppo Misto/Forza Nuova) – perché nessuno ci ha mai comunicato niente di simile. Per noi la festa era prevista dal bilancio ed erano già stati contattati gli organizzatori. Ora scopriamo che non é così. Necessario fare subito chiarezza”.

In tutto questo potrebbe risaltare anche un problema di scelte di spesa. La Circoscrizione, infatti, negli ultimi mesi ha alzato il budget per la rassegna Mi illumino di meno cara ai Verdi e si è impegnata per la realizzazione di un documentario sul quartiere per quasi 10.000 euro. “Guarda caso più o meno la stessa cifra necessaria alla festa” sottolinea Foti.

Ad Oltrisarco buona parte della spesa è coperta dai commercianti del neonato Consorzio St Geltrude Street. Sono stati fortunati come Circoscrizione” riprende Tomi. Il quartiere Europa Novacella, per la verità, beneficia ogni Natale di un Mercatino organizzato dal Consorzio Four You quindi la fortuna é condivisa. “Tempo fa – puntualizza Elena Bonaldi, presidente di Four You – la Circoscrizione si è presa carico totale dell’organizzazione della festa di quartiere. Ora è tardi per pensare di chiedere a noi di supplire. Ci vuole una programmazione più lunga nel tempo: Four You ha attività ben pianificate e non possiamo concederci investimenti di questo tipo all’improvviso. Ci vuole più tempo per organizzare bene una festa quindi auguriamo il miglior sviluppo possibile alla Circoscrizione ma noi non possiamo farcene carico”.

Cade dalle nuvole anche Diego Salvadori (Alto Adige nel Cuore): “Le coperture economiche erano state garantite ma poi si sono perse le tracce. D’altronde nella nostra Circoscrizione si votano solo le idee poi il concreto è tutto demandato agli uffici comunali. So che c’era qualche dubbio legato ai lavori di piazza Matteotti”. Sul cantiere, in effetti, pende qualche dubbio: l’ultimo timing fornito dal giornale Alto Adige parlava di inizio dei lavori a fine agosto ma ai consiglieri di Circoscrizione sarebbe stato comunicato ottobre come inizio dei lavori. Salvando l’ipotetica festa di Quartiere. Sempre che venga scongelata e organizzata in tempi brevi.

Alan Conti


Condividi