Bolzano, cliniche vicine alla saturazione: si guarda al Trentino

BOLZANO. Le cliniche private altoatesine sono vicine alla saturazione e presto non sarà possibile accogliere nuovi pazienti Covid 19. Restano a disposizione solo 24 posti letto. Questo il quadro tratteggiato Chiara Curró Dossi oggi sul Corriere dell’Alto Adige.

Nel dettaglio Villa Melitta ha raggiunto la totale occupazione di 72 posti letto mentre alla Sant’Anna ne restano liberi 9 su 23. Martedì toccherà alla Bonvicini pronta ad ospitarne 15 (fino ad ora Covid free per accogliere pazienti dei reparti riconvertiti negli ospedali).

Il governatore trentino Maurizio Fugatti ha dato disponibilità ad accogliere pazienti altoatesini nelle strutture in caso di necessità. (a.c.)

Foto Bonvicini


Il video del giorno