Bolzano, camionista si scola una bottiglia di vodka al volante del Tir

BOLZANO. Accanto al volante del suo tir aveva una bottiglia di vodka. Debitamente svuotata mentre conduceva l’autoarticolato lungo l’autostrada del Brennero in direzione nord. Alle 17.30 di sabato scorso (23 febbraio) la polizia stradale ha ricevuto diverse telefonate allarmate. Un tir con targa polacca stava sbandando vistosamente tra i caselli di Egna e Bolzano Sud occupando tutte le corsie. Immediato è scattato l’intervento delle pattuglie che hanno raggiunto il mezzo tenendo distanti le altre automobili. Il camion, intanto, ha continuato a procedere fino a quando non si è fermato definitivamente tra Bolzano Sud e Bolzano Nord mettendosi di traverso e bloccando il traffico. Subito si è formato un chilometro di coda mentre i poliziotti hanno fatto scendere il camionista. L’uomo, cittadino polacco, era visibilmente alterato dall’alcol, barcollava e non riusciva a camminare se non sorretto da qualcuno vicino. I sanitari hanno preso in cura l’autotrasportatore e la sentenza del test alcolemico non ha lasciato dubbi: 2,93 g/l. Si spiega così la presenza di una bottiglia di vodka, ormai finita, accanto al posto di guida.

Al camionista è stata ritirata la patente mentre sono stati inviati i dati alla magistratura per eventuali provvedimenti penali.

Alan Conti