Bolzano, botte ed un coltello per rapinare: arrestato in Centro

BOLZANO. Rapinatore e violento. E’ stato arrestato dagli uomini della squadra mobile della questura di Bolzano un cittadino afgano di 26 anni responsabile di due rapine commesse a febbraio e pochi giorni fa nel capoluogo altoatesino. Era destinatario di un ordine di esecuzione di custodia cautelare in carcere.

A febbraio aveva rapinato una vittima del suo cellulare picchiandola in piazza Walther mentre a luglio aveva minacciato un giovane indiano con un coltello costringendolo a prelevare soldi contanti da uno sportello bancomat. Fortunatamente l’intervento di una guardia giurata ha vanificato la rapina.

L’uomo è stato rintracciato mentre vagava per le vie del Centro ed è stato trasferito nel carcere di Bolzano. (a.c.)

Foto Polizia di Stato