Bolzano, Benno Neumair parla a Chi l’ha Visto: “Forse i miei genitori sono chiusi da qualche parte”

BOLZANO. La trasmissione televisiva “Chi l’ha Visto” è tornata questa sera sul caso dei coniugi scomparsi a Bolzano Peter Neumair e Laura Perselli. I giornalisti hanno chiesto al figlio Benno Neumair di fare un appello pubblico per ritrovare i genitori ma lui ha respinto l’offerta. “Guardi, questo è un momento difficile. Il problema è che non tutti nella famiglia vogliono mettere in pubblico il privato. I miei genitori potrebbero essere chiusi da qualche parte o non so cosa pensare. Chi l’ha Visto poi si occupa di casi di molto tempo fa, senza speranza. Noi abbiamo ancora speranza. Negli ultimi giorni ho letto di tutto sui media locali. Mia sorella Madè pensa ad un’aggressione mentre io spero che sia stata solo una tragedia. Possono succedere mille cose. Voglio pensare che non sia stata un’aggressione. Va precisato che non sono un istruttore di fitness ma un insegnante di matematica alle scuole medie”. Non é chiaro quando sia stata raccolta l’intervista ma con ogni probabilità di qualche giorno fa.

La trasmissione ha poi parlato con la ragazza di Benno di Ora. “Io non ne ho idea, spero solo trovino i corpi per risolvere questo mistero. È tutto così irreale. La cosa che mi sconvolge di più è che tutti pensino che sia stato Benno. A me sembra un bravo ragazzo. Sta vivendo un grande incubo. Sono sotto shock. Quella sera era con me, tranquillo. Tutto è avvenuto come una sera normale. Verso le 5 è andato via, il giorno dopo l’ho risentito. Non ho tutto assolutamente nulla di strano. Era tranquillissimo”.

Alan Conti