Bolzano, abusava della figlia e di altre minori: condannato a 7 anni

BOLZANO. Un altoatesino di 54 anni è stato condannato a 7 anni 6 mesi di reclusione per abusi sessuali sui minori. La pena è stata decisa dalla giudice Carla Scheidle. L’imputato ha scelto il rito abbreviato.

Dal 2007 al 2013 aveva abusato della figlia che aveva un’età dai 5 agli 11 anni. Oltre a lei aveva preso di mira anche due sorelle di meno di 14 anni figlie della sua nuova convivente dal 2015 al 2017. Una quarta vittima é stata individuata in un’amica della figlia di 10 anni. Le obbligava a farsi toccare e a toccarle nelle parti intime con gli abusi che avvenivano in gran parte sotto la doccia.

A denunciarlo è stata la figlia una volta raggiunta l’età per frequentare la scuola media. L’uomo è stato dapprima messo in carcere e poi posto ai domiciliari. Il giudice ha riconosciuto le attenuanti generiche (l’imputato è incensurato) ma ha revocato la potestà genitoriale.

Alan Conti