Dagli audiolibri ai podcast: un nuovo modo di fare storytelling

I numeri parlano chiaro: la carta stampata ha trovato, nel corso del tempo, dei degni avversari per quanto riguarda la narrazione di storie e racconti

IL CARTACEO NON VA PIÙ DI MODA?

Oltre ad essere cambiate le modalità con le quali è possibile fare intrattenimento, sono cambiate le esigenze e gli stili di vita dei lettori stessi: in un’era in cui tutto sembra scorrere velocemente, ridurre i tempi di esecuzione è necessario. Si è così arrivati a prediligere tutti quegli strumenti che ci dessero l’opportunità di svolgere più attività contemporaneamente e nel minor tempo possibile, abbandonando il libro sul comodino per riprenderlo (forse) la sera. Se avere a che fare con il cartaceo richiede tempo, al digitale basta un semplice “click” per catapultarci in milioni di storie differenti da usare come “colonna sonora” della propria giornata, tutte contenute in un unico device. C’è chi pensa che non esista niente che possa sostituire un bel libro ma la comodità e l’efficacia dei podcast e degli audiolibri è innegabile, persino per i fan della carta stampata.

Perchè scegliere un audiolibro

IN ITALIA CHI ASCOLTA AUDIOLIBRI E PODCAST?

Una ricerca condotta dalla società di statistica e sondaggi Nielsen ci ha permesso di avere un quadro completo dell’avanzamento di questi fenomeni. In Italia ci sono stati almeno 9,3 milioni di ascoltatori mensili di podcast nel 2021, mentre per quanto riguarda gli audiolibri la ricerca ha confermato che un italiano su cinque è un audiolettore. Tra loro troviamo anche una forte presenza dei millennials: il 54% del pubblico ha infatti tra i 25 e i 34 anni, il 7% del quale è anche appassionato di podcast. Un buon successo è riscosso pure tra i più giovani, dai 18 ai 24 anni, più abituato al digitale che alla dimensione cartacea e con un interesse maggiore per i contenuti multimediali in lingua straniera. A proposito di podcast, noi abbiamo parlato con qualcuno che ne ha fatto persino un libro!

LA PANDEMIA HA SPIANATO LA STRADA AI CONTENUTI AUDIO?

In piena emergenza Covid, ciò che ci ha permesso di rimanere “connessi” con il mondo esterno che ci era fisicamente precluso è stato lo smartphone. Non si è trattato soltanto di restare in contatto con i propri affetti, ma la tecnologia ci ha consentito di continuare a sentire quelle voci e quei suoni che ci hanno tenuto ancorati alla realtà fino a quando non siamo tornati a viverla per davvero. Dalle lezioni e i meeting online alle telefonate con amici e parenti o i concerti dai balconi con un solo microfono. Mai come in questa situazione ci siamo resi conto di quanto il suono di una voce possa suscitare emozioni forti, facendoci sentire come se fossimo in un altro posto con altre persone anche quando non è realmente così.

I famosi concerti dal balcone

AUDIOLIBRI E PODCAST: COME VIVERE UNA STORIA

Da qui è nata l’idea di rendere un racconto un’esperienza da vivere a 360 gradi, non limitandosi a registrare una voce che legga un racconto. Matthew Gain, senior vip di Audible, una multinazionale che vende audiolibri, programmi radio, televisivi e riviste e quotidiani in formato audio digitale, sostiene infatti che “far leggere un libro da un buon narratore davanti a un microfono va bene, ma noi lavoriamo con gli autori per fare in modo che si possa ascoltare quello che non si legge, non aggiungendo parole ma un paesaggio sonoro che faccia reimmaginare il libro”. I contenuti audio permettono di aiutare l’immaginazione a costruire delle immagini nella testa di ciò che si sta leggendo, processo in cui si incorre inevitabilmente quando si sfoglia un libro. Basta un suono e un dispositivo in grado di riprodurlo per essere immersi in una realtà del tutto nuova e sentirsi come se la si potesse toccare con mano.

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5663 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?