Attentato alla cattedrale di Nizza: tre morti con una donna decapitata

NIZZA. Attentato con un coltello questa mattina alle 9 alla cattedrale Notre Dame nel centro di Nizza in Avenue Jean Medicin. Secondo le prime fonti una donna sarebbe stata decapitata e altre due persone uccise. La terza vittima sarebbe spirata dopo essersi trascinata gravemente ferita in un bar nelle vicinanze. Alcuni testimoni parlano di un’irruzione della polizia che avrebbe sparato all’attentatore ma, al momento, il ministro dell’Interno Gerald Darmanin conferma solo un’operazione di sicurezza.

Secondo il sindaco di Nizza Christian Estrosi si terrebbe di un attentato terroristico senza particolari dubbi. “L’attentatore ferito si troverebbe in ospedale e mentre veniva medicato continuava a gridare Allah Akbar”.

Dopo le tensioni sulle vignette di Charlie Hebdo e le scintille con Erdogan un’agenzia vicina ad Al Qaeda (Thabat) aveva esortato a colpire in Francia e, in particolare, nei luoghi di culto cristiani facendo alzare l’allerta delle polizie.

Davanti alla chiesa si trovano i nuclei delle forze speciali e nelle prossime ore è atteso anche Emmanuel Macron. Le autorità hanno chiesto alla popolazione di evitare il centro di Nizza.

Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?