Arco, hashish nell’alloggio in Centro: arrestato un giovane

ARCO. Giro di vite da parte dei carabinieri delle compagnie di Riva del Garda e di Arco nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti. Stamattina il Tribunale di Rovereto ha convalidato l’arresto di un giovane di 23 anni (BM le iniziali, i dati anagrafici completi non vengono forniti dall’Arma) fermato dai militi lo scorso fine settimana. Allertati da un continuo viavai nell’area residenziale del Centro di Arco dove abita il ragazzo gli uomini dell’Arma si sono presentati nell’alloggio per una perquisizione approfondita con l’unità cinofila di Laives (e il cane Heni). Nella casa sono stati rinvenuti 65 grammi di hashish, un  bilancino di precisione e 300 euro in contanti. Materiale sufficiente a far scattare le manette. Tutta la sostanza stupefacente è stata inviata al laboratorio specializzato di Laives per certificarne peso, qualità e dosi ricavabili.

Alan Conti

Foto Carabinieri