Alto Adige, tamponi a tappeto per commesse, giornalisti ed educatrici

BOLZANO. Cassiere e commesse dei supermercati, farmacisti, giornalisti ed educatrici delle microstrutture. Saranno queste le categorie con cui la Provincia di Bolzano inizierà un progetto di tamponi a tappeto per scovare i positivi asintomatici. L’obiettivo è effettuare 2.500 test molecolari (Pcr) al giorno. Non solo, l’Azienda Sanitaria in caso di seconda ondata vorrebbe attrezzarsi per arrivare a farne 5.000 quotidiani.

Nella sanità, intanto, sono stati testati 3.627 collaboratori (il 36% del totale) con un tasso di positività pari al 2,5%.

L’azienda americana Abbott, invece, fornirà i test per un campionamento di 3.700 altoatesini per capire se ci sono stati contagi anche inconsapevoli. (a.c.)

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?