Zona gialla, spiragli per il ritorno il 20 aprile

ROMA. Le zone gialle potrebbero tornare già il 20 aprile. Nonostante il Decreto preveda solo aree rosse ed arancioni fino al 30 aprile la pressione di alcune Regioni, della Lega, di Forza Italia ed Italia Viva potrebbe portare ad una verifica anticipata da parte del Consiglio dei Ministri (come peraltro previsto dal Decreto stesso).

ROMA. Le zone gialle potrebbero tornare già il 20 aprile. Nonostante il Decreto preveda solo aree rosse ed arancioni fino al 30 aprile la pressione di alcune Regioni, della Lega, di Forza Italia ed Italia Viva potrebbe portare ad una verifica anticipata da parte del Consiglio dei Ministri (come peraltro previsto dal Decreto stesso). Ad essere fondamentali saranno i dati epidemiologici delle Regioni, del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità. Il tutto con la bussola determinante dei vaccini somministrati sui territori.

La richiesta è di imboccare la strada della riapertura di bar, ristoranti, cinema e teatri una decina di giorni prima. Più lunga l’attesa per piscine e palestre. (a.c.)


Il video del giorno