Vipiteno, litiga con la moglie e scappa verso la Puglia: fermato e denunciato

VIPITENO. Dopo una lite furiosa con la moglie ha preso la figlioletta, l’ha messa in macchina e si è indirizzato verso la Puglia partendo dalla propria abitazione di Vipiteno. Contro la volontà della madre. La corsa di un uomo originario di Bari di 35 anni si è però conclusa lungo l’autostrada A14 all’altezza di Cattolica nel riminese dove la polizia stradale lo ha fermato con la paletta.



L’accusa ai danni del pugliese è quella di sottrazione di minore per aver portato via la bambina di un anno e mezzo senza il consenso della consorte. Il padre, quindi, è stato anche denunciato a piede libero con il magistrato che ha disposto l’affidamento della piccola alla madre arrivata a Forlì in grande fretta per riabbracciare la figlia. (a.c.)

 


Il video del giorno