Uil, da Roma un commissario per ritrovare coesione

La Uil altoatesina dovrà rinnovarsi e non sarà un percorso semplice. Dopo le dimissioni del segretario provinciale Toni Serafini la direzione centrale ha preso saldamente in mano le redini della ripartenza. Il segretario organizzativo nazionale Emanuele Ronzoni è stato scelto formalmente come commissario ma, a livello operativo, la palla è in mano al subcommissario Luca Cerusa. Assieme a lui, con la stessa carica, opererà Mauro Baldessari.

L’incarico non ha un orizzonte temporale preciso e servirà una preziosa tessitura diplomatica per ricucire alcuni rapporti tra le categorie che sono andati un po’ sfilacciandosi durante gli ultimi anni. L’obiettivo è uscire da un periodo movimentato con un sindacato più compatto e coeso di quanto non sia adesso. 

Baldessari viene indicato come possibile successore di Serafini: un’opzione sul tavolo ma non l’unica. Al momento, infatti, da Roma l’attenzione è fissata sulla compattezza più che sui nomi che arriveranno in un secondo momento.

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5744 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?