Sisma, tre scosse in poche ore in Alto Adige

BOLZANO. Tre scosse di terremoto hanno spaventato oggi l’Alto Adige. Due di queste sono state avvertite distintamente in buona parte del territorio provinciale. Nelle città abbondantemente imbiancate dalla neve delle ultime ore il primo spavento si è registrato alle 12.23 di ieri. Un sisma di magnitudo 6.4 con epicentro nella città di Petrinja in Croazia (44 chilometri da Zagabria dove si sono registrati gravi danni e vittime) ha scosso anche le case altoatesine.


 

Le vibrazioni hanno fatto muovere qualche lampadario accompagnato da deboli scricchiolii di mobili. Pochi secondi dopo i social sono stati inondati di post di persone che segnalavano la scossa e chiedevano conferma. Alle 15.36 ecco una nuova scossa, stavolta più corta e meno intensa ma più vicina: magnitudo 4,4 a 9 chilometri di profondità con epicentro posizionato a Salizzole in provincia di Verona. In realtà, come confermano i dati dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, tra le due scosse si è registrato un altro fenomeno di magnitudo 3.4 alle 14.02 con epicentro sempre a Salizzole.

Alan Conti

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5673 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?