Sassolungo, giovane alpinista altoatesina precipita in parete ma la salva la corda: è grave

BOLZANO. Intervento questo pomeriggio dell’Aiut Alpin Dolomites chiamato a volare sopra Punta Grohmann nel Gruppo del Sassolungo per recuperare una giovane altoatesina caduta durante una salita in parete. Fortunatamente la caduta dell’alpinista è stata arrestata dalla corda di sicurezza ma la donna ha riportato ugualmente varie ferite sbattendo contro la roccia.



L’elisoccorso ha portato con sé anche il medico d’urgenza per recuperare la giovane ferita utilizzando il verricello. Un’operazione particolarmente complessa dato che la donna si trovava ad una distanza di 50 metri. La climber ha riportato ferite gravi ed è stata trasferita d’urgenza all’ospedale San Maurizio di Bolzano. (a.c.)