Sabato nero in Alto Adige, due morti sotto le valanghe (con video)

BOLZANO. La neve si è portata via due vite oggi in Alto Adige. Alle 10.30 di questa mattina una valanga ha colpito un gruppo di sei sciatori sul Monte Spico in Valle Aurina. Stavano facendo un fuoripista nei pressi della pista Sonnklar. Immediata la chiamata ai soccorritori con l’intervento degli uomini del soccorso alpino, dei vigili del fuoco volontari di Campo Tures e San Giovanni in Valle Aurina oltre agli elicotteri dell’Aiut Alpin Dolomites e Pelikan 2. In 50 persone hanno estratto vive 5 persone ma per un ragazzo di 21 anni di Valdaora in Val Pusteria, Jakob Pallhuber, non c’è stato nulla da fare. Nonostante avesse un cercapersone e sia stato individuato velocemente è morto sotto la valanga.

Un’altra tragedia si è registrata a Vallunga, una traversa della Val Gardena non lontana dal centro di addestramento dei carabinieri alpini. Due sportivi stavano scalando una parete di ghiaccio quando sono stati colpiti da una slavina. Il primo è stato solo sfiorato ma il secondo, un uomo di 35 anni di Novara, è stato travolto in pieno e trascinato per metri. Purtroppo è morto sul colpo. Su entrambi gli incidenti intervento ed indagini a cura dei carabinieri.  (a.c.)

Foto e video dei soccorritori e Facebook Iva Devenuto