Riva del Garda, sequestrati 4 etti di hashish e marijuana: un arresto

RIVA DEL GARDA. Operazione antidroga dei carabinieri a Riva del Garda ed Arco con una serie di perquisizioni domiciliari sabato mattina. Ad Arco i militi hanno rinvenuto 80 grammi di hashish e alcuni grammi di marijuana nascosti in un barattolo di latta celato in un armadio. Erano custoditi da un ventenne del luogo che è stato denunciato per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

A Riva, invece, la perquisizione ha riguardato l’alloggio di un rivano di 47 anni, già noto alle forze dell’ordine, che nascondeva 300 grammi di hashish in ovuli tra la cucina, il cesto del pane e uno scatolone riposto su uno scaffale in cantina subito individuato dal cane antidroga. L’uomo ha cercato di impedire l’ingresso ai carabinieri guadagnandosi l’arresto per sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.



Ad innescare l’indagine il ritrovamento di alcuni grammi di stupefacente fra la strumentazione di una discoteca abusiva che era stata allestita nei boschi di Arco. Tutta la droga è stata inviata al laboratorio di analisi di Laives per valutarne le dosi ricavabili e la qualità. (a.c.)

 

Foto Carabinieri