Ricciardi: “Un lockdown dei non vaccinati non serve all’Italia”

“Un lockdown solo per non vaccinati non serve all’Italia”. Il consulente del Ministero della Sanità Walter Ricciardi derubrica in modo netto la richiesta, accorata, di alcune regioni tra cui la Provincia di Bolzano. La spaccatura tra un’Italia con valori tutto sommato soddisfacenti della campagna vaccinale e un mondo tedesco refrattario emerge nuovamente nelle parole dell’igienista pur senza essere esplicito. “Il nostro Paese non ha bisogno di queste misure. Anzi, sarà un Natale più sereno del passato. L’Austria ha dovuto farne ricorso per via del suo ritardo sensibile nella copertura vaccinale. È una rincorsa”. Lo stesso assessore provinciale alla sanità Thomas Widmann ha ribadito ieri come la quarta ondata arrivi da oltre Brennero e non certo da Salorno. 

Quello che auspica Ricciardi, invece, è un maggiore ricorso al vaccino. “Abbiamo ancora circa 7 milioni di italiani non coperti e bisogna diminuire questa quota. Non solo, il test antigenico rapido con cui si rilascia oggi il Green Pass è un tallone d’Achille perché non certifica la positività di almeno il 30% dei soggetti. Andrebbero ristrette le maglie di rilascio della certificazione che è stata messa a punto quando la variante Delta non era ancora predominante in Europa. Oggi un infetto ne contagia altri sei o sette e la trasmissibilità è più veloce. Su questo dobbiamo intervenire”. 

Alan Conti 

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5744 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?