Resia, rogo distrugge un fienile

RESIA. Incendio di grosse dimensioni l’altra notte a Resia in Alta Venosta. Alle 1.53 è suonato l’allarme nelle caserme dei pompieri per un rogo scoppiato all’interno di un fienile. All’arrivo di un centinaio di vigili del fuoco volontari del circondario l’edificio era già avvolto dalle fiamme. Impossibile limitare i danni o salvarlo. L’obiettivo è subito diventato preservare gli edifici vicini per evitare che l’incendio potesse allargare il suo raggio. Operazione riuscita. Fortunatamente non si sono registrati feriti e gli animali sono stati portati fuori dal fienile prima che potesse capitare loro qualcosa.



In mattinata i vigili del fuoco si sono poi occupati dello spegnimento di tutti i focolai residui fino a completamento dell’operazione. Ancora da indagare il motivo dell’innesco. In azione, comunque, i volontari delle sezioni di Curon Venosta, San Valentino alla Muta, Vallelunga, Resia e l’Unione Alta Val Venosta. Presente anche l’equipaggio della croce bianca assieme ai carabinieri.

Alan Conti

Foto Vdf Resia