Preoccupa la neve in arrivo in Alto Adige: “Non spostatevi se non necessario”

BOLZANO. Arriva la neve. O meglio, in alcune zone della provincia di Bolzano i fiocchi sono già arrivati ma da oggi all’intero fine settimana sono attese precipitazioni copiose che preoccupano. La Protezione Civile ha sconsigliato ieri tutti gli spostamenti non necessari nel weekend. I giorni più critici, secondo il servizio meteorologico provinciale, dovrebbero essere da venerdì a domenica. In montagna dovrebbe cadere fino ad un metro di neve ma le precipitazioni inizieranno da sud e diventeranno sempre più intense soprattutto nelle zone della Val d’Ultimo, la Val Passiria, al Brennero e sulle Dolomiti. Il limite dei fiocchi si attesterà tra 300 e 1.500 metri quindi è più che lecito attendersi il bianco della neve anche nelle città principali. Solo lunedì ci sarà un lieve miglioramento.



“A causa della situazione generale ci sarà un elevato rischio valanghe – spiega il direttore della Protezione Civile Rudolf Pollinger – e si potranno anche registrare frane, smottamenti, cadute di alberi e slavine. Possibili ripercussioni sul traffico ed interruzioni della fornitura elettrica o delle comunicazioni”. “Da evitare qualsiasi spostamento non necessario – gli fa eco il direttore del centro operativo Willigis Gallmetzer – e, in ogni caso, con mezzi equipaggiati per le condizioni invernali”.

Alan Conti

Foto Dieter Peterlin Twitter

WEBCAM HD A 19 EURO OGGI SU AMAZON

Il video del giorno