Polfer, tredici arresti durante l’estate

BOLZANO. Il compartimento di polizia ferroviaria di Verona e Trentino Alto Adige ha pubblicato il bilancio estivo della propria attività. Nelle province di Bolzano, Trento, Verona e Vicenza sono state controllate 30.000 persone di cui un terzo cittadini stranieri. Gli arresti sono stati 13 (gli stranieri 9) e 117 le denunce in stato di libertà per reati come spaccio di sostanze stupefacenti, rapina impropria, furto e reati contro la persona. I minori rintracciati sono stati 7, lo stesso numero di Daspo Urbano emessi. Elevate 121 sanzioni amministrative. I servizi anti borseggio sono stati 224 di cui 93 a bordo dei treni e 173 pattuglie automontate lungo la linea ferroviaria.



I controlli nelle stazioni sono stati 3.261con 17 giornate specifiche dedicate al contrasto allo spaccio con l’utilizzo di unità cinofile antidroga. Particolarmente aumentato il lavoro nella stazione di Peschiera del Garda per l’aumento di persone dirette ai parchi divertimento sul Garda.

Alan Conti

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5673 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?