Paura a Bolzano, sparatoria a Don Bosco

BOLZANO. Paura ieri sera nel rione di Don Bosco a Bolzano con una sparatoria tra famiglie di origine nomade avvenuta intorno alle 22 come riporta stamattina il Corriere dell’Alto Adige.  I colpi d’arma da fuoco sarebbero stati sparati all’angolo tra via Cagliari e via Bari con i testimoni che hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine. Velocemente sul posto sono arrivate numerose pattuglie della squadra volante ma anche la polizia scientifica per i primi rilievi. Ancora non è chiaro se vi siano feriti. (a.c.)

AGGIORNAMENTO ORE 15.00 Secondo quanto segnalato alla nostra redazione da una delle persone coinvolte gli spari non sarebbero riconducibili ad una lite fra famiglie nomadi ma sarebbero arrivati nell’abitazione di una bolzanina con origini di una regione del sud Italia.

AGGIORNAMENTO ORE 15.08 Secondo un’altra precisazione di una testimone gli spari sarebbero avvenuti alle 18.30 del pomeriggio dalla strada verso un’abitazione che sarebbe occupata da inquilini Ipes. “A quell’ora poteva passare chiunque oppure potevano esserci delle persone in attesa del bus. Potevano esserci conclusioni drammatiche. Tra chi abita nelle case nessuno che si sia affacciato o sia intervenuto. C’è grande omertà e grande paura. Le istituzioni, l’Ipes e le forze dell’ordine devono intervenire per fare chiarezza ed evitare il ripetersi di situazioni di pericolo”.

 


Il video del giorno