Noi 2, in un video musicale un padre e un figlio oltre ogni ostacolo

Noi 2 è uno splendido duo musicale formato da Simone e Samuel Pantano. Padre e figlio, entrambi musicisti. Samuel ha la sindrome di Down e dimostra ad ogni nota come gli ostacoli siano solo opportunità in più

Il video realizzato da Start Video per Noi 2

Simone e Samuel Pantano, una chitarra e una batteria, la musica e lo sport, un padre e un figlio. In due parole “Noi 2”

Simone e Samuel sono padre e figlio, un padre e un figlio speciali, va detto, perché non è scontato avere la loro affinità, la loro gioia nello stare insieme e condividere le passioni. Simone racconta come, mentre attendeva la nascita di Samuel, sognasse di andare a sciare con lui, suonare insieme la sua musica preferita e di come, vedendolo crescere, si immaginasse di rispecchiarsi nei suoi modi e negli eventi di cui sarebbe stato protagonista. La diagnosi della sindrome di Down non è riuscita a fermare nulla di tutto questo. Giustamente.

Simone e Samuel Pantano sorridenti insieme

NOI 2 E LE PASSIONI CHE POSSONO TUTTO

Simone e Samuel, quindi, sono una coppia speciale perché la loro somiglianza si vede da lontano e ancor più si comprende parlandoci insieme. La canzone “Noi 2” è nata così, per dirlo forte e chiaro che si può vedersi riflessi nelle passioni del proprio figlio.

“Si, anche se tuo figlio è nato con la sindrome di Down- completa il concetto Pantano- il sogno di crescerlo e crescere con lui come era nei tuoi sogni di futuro padre non dev’essere accantonato per una diagnosi”.

Il messaggio della Cooperativa Sorriso Academy, fondata dai genitori di Samuel insieme a tante altre famiglie di bambini e ragazzi con la sindrome di Down è proprio questo: dare loro tutte le opportunità possibili affinché realizzino i loro sogni, qualunque essi siano.

Due musicisti quindi, affiancati, meglio dire circondati, da altri artisti che la musica la amano e che nel progetto vedono anche questo, oltre al messaggio sociale.

Simone è un musicista vero, con una voce splendida e Samuel è un ragazzo che la musica ha scelto di inserirla anche nel suo percorso di studi frequentando la sezione musicale del liceo delle scienze umane Giovanni Pascoli di Bolzano.

LA SFIDA DI START VIDEO

Niente supera nei desideri di due musicisti il vedersi protagonisti di un videoclip e così, incisa la cover della meravigliosa Yellow dei Coldplay, hanno affidato le riprese a Luca Vaccarino, film maker che con la sua Start Video sta diventando sempre più popolare tra i musicisti altoatesini.

“Ho conosciuto Simone e suo figlio Samuel qualche anno fa” ricorda Luca. “Quando mi hanno chiesto di tradurre in immagini questo progetto ho pensato subito fosse una bella sfida. Il difficile è stato immaginare uno storytelling che non fosse scontato e che in qualche modo potesse smontare i tabù e le perplessità di chi non conosce il mondo della sindrome di Down. Quando Simone mi ha detto di voler far capire a tutti quanto può essere meravigliosamente normale la vita di un ragazzo come il suo ho pensato di lavorare su un video che partisse con una storia quasi scontata: l’idea del classico adolescente un po’ ribelle che, alzandosi dal letto la mattina, non perde tempo e pensa solo ad allenarsi.

PORTARE LO SPETTATORE ALLE REAZIONI CHE VUOLE IL REGISTA

“Per farlo ho dato a questa prima parte un’atmosfera cupa che si trasforma in un’esplosione di luce e colore nel momento in cui Samuel svela il suo viso e lo spettatore riconosce in lui un ragazzo con la sindrome di Down. Crollano così in un solo istante tutti i preconcetti che lo spettatore può aver avuto fino a quel momento dando immediatamente l’idea che questo ragazzo sia identico a qualunque altro adolescente nelle cose che fa e che può fare”

Il video è il punto di partenza, seguiranno anche le esibizioni dal vivo. A maggior ragione ora che l’azienda di ceramica artistica Thun ha dato in gestione alla Sorriso Academy il bistrot all’interno del suo vasto punto vendita a Bolzano. Un modo per permettere a questi ragazzi di essere protagonisti di un progetto che parla di lavoro vero, di opportunità e di crescita. A breve patiranno anche i concerti live della band composta da Noi 2 e i loro amici. Per restare aggiornati su tutti gli eventi in arrivo è sufficiente seguire i social dei musicisti e dell’associazione.

Linda Baldessarini

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?