Mercatini altoatesini annullati: danno tra i 46 e i 60 milioni di euro

BOLZANO. La scelta di annullare i Mercatini di Natale altoatesini ha lasciato dietro di sè una scia fatta di stima dei danni e riflessioni sulle alternative. Per quanto riguarda il primo capitolo i calcoli sono molto diversi e, trattandosi di milioni di euro, con differenze non proprio irrilevanti. Per l’Istituto di Ricerca Economica della Camera di Commercio l’ammanco per il territorio sarà di circa 60 milioni di euro con una stima di circa 147 euro di spesa totale pro capite dei visitatori. Una stima del giornale Alto Adige, invece, fissa la perdita in 46 milioni di euro.



Domani o venerdì, invece, si terrà una videoconferenza tra i vertici della Provincia e delle Aziende di Soggiorno delle principali città per capire come mantenere attrattiva la destinazione altoatesina per il Natale. L’orizzonte sarà quello degli investimenti su luci e suggestioni. “Avremo un periodo natalizio pieno di luci ovunque” promette il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi. (a.c.)

CASCATA DI LUCI A 15,99 EURO SU AMAZON

Foto Jorma Barison