Merano, le forze dell’ordine sgomberano il castello rinascimentale Winkel

MERANO. Una dozzina di persone, in maggioranza straniere, hanno occupato il castello rinascimentale Winkel a Maia Alta a Merano. Nella mattina di oggi  si sono svolte le operazioni di sgombero della struttura da parte della polizia con i carabinieri, la guardia di finanza e la polizia locale. Gli agenti hanno poi effettuato il controllo degli occupanti per verificare la loro posizione. Nove sono di origine nordafricana, a quattro di loro è stato notificato il decreto di espulsione dal territorio nazionale e per uno disposto il rimpatrio. Con i proprietari si studieranno poi le misure per evitare ulteriori accessi ad un castello che è da tempo degradato. Le operazioni di sgombero, in ogni caso, sono procedute in maniera tranquilla. (a.c.)

Foto Wikipedia