Merano, la burocrazia blocca il bonus da 15 euro da spendere nei negozi

MERANO. È del giugno scorso la notizia accolta con grande interesse dalla città di Merano, della volontà della giunta del sindaco Paul Rösch di destinare la cifra considerevole di 600 mila euro al sostegno del commercio. La modalità prevista per attuare questa misura era assolutamente interessante: si voleva infatti consegnare ai meranesi un buono di 15 euro da spendere in negozi e attività di ristorazione aderenti. L’accordo con i commercianti era già stretto. Ma questi soldi che fine hanno fatto? Interpellato al riguardo il sindaco uscente Rösch ci spiega che spesso le belle idee si trovano a dover fare i conti con i regolamenti.



“Quando gli assessori competenti Nerio Zaccaria e Gabriela Strohmer mi hanno proposto questa idea mi è piaciuta immediatamente. Sapevo che era già stata attuata a Vienna, naturalmente con gran successo. Avrebbe potuto dare sia una spinta all’economia sia un aiuto concreto, se pur piccolo, alla popolazione. Questi soldi, però, per ora sono parcheggiati in attesa di riuscire a capire come farli arrivare ai cittadini. Pare che la legislazione corrente non preveda una via per farlo. La segreteria comunale è all’opera, quindi in qualche modo siamo assolutamente fiduciosi di trovare una soluzione per mettere in pratica questa iniziativa. Fosse anche che ci si riesca nei prossimi mesi, in ritardo sul previsto, credo saranno comunque risorse molto utili. Il momento critico non è ancora passato”.

Linda Baldessarini

Foto Wikimedia Commons

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5829 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?