Merano, aggredisce la polizia municipale dopo un controllo sull’assicurazione

MERANO. L’assicurazione scaduta dello scooter è stata sufficiente a far perdere completamente la testa ad un cittadino italiano di 55 anni in via Garibaldi a Merano. L’uomo ha impugnato un cacciavite come arma ed ha iniziato ad insultare e minacciare gli agenti della polizia municipale che lo hanno fermato per il controllo di routine. Uno di loro ha anche filmato tutta la scena con la clip che è presto diventata virale sulle chat di WhatsApp. Dopo svariate minacce uno degli operatori è stato fulmineo nello spruzzare lo spray al peperoncino in dotazione negli occhi dell’aggressore che è poi stato atterrato, fermato e portato al comando. Diversi i passanti che hanno assistito alla scena con qualche preoccupazione vista l’aggressività dell’uomo che ha anche infranto a colpi di cacciavite il vetro del lunotto posteriore della pattuglia della municipale. (a.c.)