Maxi incidente in A22, un ferito incastrato nelle lamiere

BOLZANO. Grave incidente questa mattina alle 10.52 lungo l’autostrada del Brennero all’altezza del chilometro 103 lungo la corsia nord. Si tratta del pezzo autostradale che corre tra San Michele ed Egna. Coinvolti tre veicoli, due auto con targa tedesca e un camioncino bianco targato Italia per un totale di sei persone. Nell’impatto, violento, il conducente del furgone è rimasto incastrato nelle lamiere con la cabina che è parzialmente rientrata su se stessa imprigionandolo. Necessario l’intervento dei vigili del fuoco del corpo permanente di Bolzano che hanno estratto il ferito utilizzando le pinze idrauliche. Fortunatamente l’uomo non è in pericolo di vita ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Maurizio di Bolzano dal Pelikan 1 dopo le prime cure dei sanitari della croce Bianca. Le sue condizioni non sono gravi. Tutte illese le altre persone coinvolte.

Il centro operativo autostradale ha gestito le operazioni di soccorso cercando di limitare le conseguenze sul traffico in una giornata già difficile per la A22 visti i diversi incidenti concomitanti di questa mattina. Oltre all’estrazione del perito i pompieri, assieme ai volontari di Egna (con 3 mezzi), San Michele e Trento si sono occupati della rimozione dei mezzi incidentati e della pulizia della carreggiata per permettere al traffico di tornare a scorrere in modo regolare. Durante le operazioni si sono formati durate un’ora si sono formati sei chilometri di coda lungo la corsia nord. I rilievi di legge, infine, sono stati affidati alla polizia stradale. (a.c.)


Condividi