L’Alto Adige torna rosso scuro nella mappa europea

BOLZANO. La provincia di Bolzano è tornata rosso scuro nelle mappe dell’Unione Europea. Bene chiarire subito che non si tratta della classificazione cromatica dello Stato per cui l’Alto Adige rimane zona arancione (con le relative misure). Nella mappa aggiornata dal Centro Europeo per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie la provincia di Bolzano si aggiunge a Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche, Campania e provincia di Trento tra quelle con più di 500 casi per 100.000 abitanti. La situazione peggiora anche in buona parte della Francia, in Belgio meridionale, nell’Olanda settentrionale. Svezia a Polonia sono quasi interamente di colore rosso scuro. (a.c.)



 

 


Il video del giorno