Laives, trenta punti di sutura per la donna colpita dall’aggressore

BOLZANO. È di trenta punti di sutura fra testa, spalla e altre parti del corpo il bollettino della barista colpita venerdì dalla folle aggressione di un ventenne in via Kennedy a Laives. La donna ha anche parlato oggi al quotidiano Alto Adige (dove si trova la testimonianza completa): “L’uomo ha sradicato un tubo di metallo dal dehors tirandolo contro il plexiglas e spaccando la spina della birra. Ho provato a scappare ma il liquido a terra mi ha fatto scivolare. L’aggressore ha continuato a colpirmi mentre mi trovavo a terra. Tutto senza dire nulla. Poi è andato via”. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5585 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?