Lagorai, fine dell’evasione di M49 catturato dai forestali

TRENTO. La Provincia di Trento ha annunciato questa mattina la nuova cattura di M49, l’orso scappato per la seconda volta dal recinto del Casteller a fine luglio. E’ stata ancora una volta una trappola a tubo del corpo forestale provinciale ad incastrare il plantigrado nella zona di Lagorai dove stazionava da diversi giorni. E’ la terza volta che l’amministrazione trentina cattura l’orso rinominato “Papillon” dal ministro Sergio Costa.



Resta da capire dove sarà trasportato ora M49. Molto probabilmente la sua meta sarà nuovamente il Casteller che, però, può ospitare fino a tre plantigradi (già presenti M57 e Dj3). In Trentino il presidente Maurizio Fugatti ha emesso altre tre ordinanze di cattura a carico di Jj4 e altri due animali (ad Andalo e Folgarida). Nel caso si concretizzassero si proporrà un problema di gestione. Probabilmente Dj3 sarà trasferito al parco faunistico a Spormaggiore frazionando ulteriormente il recinto del Casteller rimpicciolendo, di conseguenza, lo spazio a disposizione degli orsi imprigionati.

M49, che era anche riuscito a liberarsi dal radiocollare, non si è mai reso protagonista di attacchi verso l’uomo.

Alan Conti

Foto Provincia di Trento

 

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5663 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?