Il Neruda sceglie Vesci come mano pesante

BOLZANO. La mano pesante del Maia Dentis Neruda Bolzano nella prossima stagione di B2 è stata individuata in Sara Vesci. La giovane diciassettenne altoatesina è stata scelta dalla dirigenza gialloblù e da coach Andrea Bollini come interprete del ruolo di opposto con il difficile compito di prendersi il team sulle spalle nei momenti cruciali.



Vesci, alta 175 centimetri e classe 2003, ha una solida crescita nel club di Bronzolo dove militava anche la stagione passata (oltre a quella precedente con ottimi risultati). Grinta da vendere, Vesci sarà in campo sia nelle partite del campionato di B2 sia in quelle dell’Under 19 aderendo perfettamente alla filosofia di crescita dei talenti altoatesini che il Neruda ha deciso di intraprendere.

PALLONE MOLTEN A 26 EURO AL POSTO DI 39 EURO OGGI SU AMAZON