Il Natale di Bolzano negli occhi di un bimbo

BOLZANO. Tornare ad una dimensione più intima del Natale, a misura di famiglia e raccolta nello sguardo di un bambino. L’epidemia di Covid 19 ha costretto anche Bolzano a misurarsi con un avvicinamento al Natale differente eliminando l’edizione numero trenta del Mercatino e aprendo ad un Avvento di per sé unico. Intere generazioni di bolzanini non hanno mai vissuto la loro città in dicembre senza le casette nel cuore del Centro storico e senza sentirsi (nel bene e nel male) meta turistica. Tutto si è raccolto.

Così è cambiato anche il modo di raccontare il Natale nella nostra città che ha virato verso un rafforzamento delle luminarie e uno spirito natalizio diffuso anche nei rioni popolari o residenziali. Giochi di luce che hanno portato al centro dell’attenzione del capoluogo altoatesino luoghi insoliti. Una piccola rivoluzione. Intima, fatta solo per noi che abitiamo Bolzano.

In questo solco di rilettura si inserisce il video pubblicato e promosso da Azienda di Soggiorno con la produzione di Start Video. L’atmosfera natalizia è rivisitata leggendola attraverso lo sguardo di un bambino. Un filtro che non è nuovo ma che richiama delicatamente un filone di rappresentazione del Natale che ha trovato molta fortuna nel campo delle pubblicità televisive (chi non ricorda la bimba che distribuisce Baci Perugina oppure il jingle “A Natale Puoi” firmato Bauli?). “D’altronde mai come quest’anno ci stiamo rendendo conto come siano loro, i bambini, i veri protagonisti del Natale – riflette il regista Luca Vaccarino – con una autenticità che va al di là di qualsiasi intoppo o mancato evento. Nello sguardo dei piccoli il Covid non ha scalfito nulla della magia: hanno meno sovrastruttura da declinare in un momento complicato. Ho voluto scovare questa genuinità, coglierla anche solo in una espressione di stupore. Forse è davvero arrivato il momento di essere capaci pure da adulti di stupirci delle piccole cose. Ci stiamo rendendo conto che dare per scontato alcune cose era sbagliato e, in questo, impariamo da loro. Custodiamo questa meraviglia a lungo. Anche noi”.

Alan Conti

Foto Start Video

 

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5744 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?