Gran Bretagna, il 96% degli inglesi ha sviluppato anticorpi dopo la prima dose

LONDRA (Inghilterra). Il 96% dei britannici che hanno ricevuto la prima dose di Astrazeneca o Pfizer ha sviluppato gli anticorpi. A spiegarlo è il quotidiano The Guardian riportando i dati di uno studio scientifico condotto dalla London University College in Inghilterra e Galles. La percentuale sale al 100% se si considera anche la seconda dose. Il campione totale è stato di 8.517 persone.



Lo sviluppo degli anticorpi dopo la prima dose ha impiegato circa un mese (tra i 28 e i 34 giorni) con una copertura al 99% dopo 14 giorni dalla seconda dose. La differenza tra i due vaccini sarebbe solo legata ad una maggiore rapidità che avrebbe Pfizer nello sviluppo degli anticorpi ma dopo quattro settimane i valori sono comunque parificati.

Alan Conti