Fonzi, a 12 anni ha sconfitto un tumore a Bolzano

BOLZANO. Curare un tumore ad un cane di 12 anni non è semplice. Ci vuole dedizione ma soprattutto competenza. Meglio se trasversale. È quanto accaduto alla clinica veterinaria Città di Bolzano in via Resia per aiutare Fonzi, un Westy dodicenne cui è stato diagnosticato un tumore. Ad essere colpito è stato il surrene: ghiandola vicino ai reni che produce ormoni. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’esame con la Tac ha permesso di individuare il tumore in modo preciso (nella foto colorato di verde) delimitando con esattezza il luogo dove operare. Il direttore sanitario Tommaso Piaia, a quel punto, ha messo in piedi un equipe di specialisti contattati in tutta Italia. “Ci siamo resi conto della necessità di strutturare una squadra profonda per numero e competenze in modo da attuare un intervento controllato e coordinato in tutte le sue fasi”. L’intervento, per quanto complesso, alla fine si è concluso in modo positivo. “Fortunatamente tutto è andato per il verso giusto. “Non posso che ringraziare i dottori Stefano Nicoli, Giulia Dravelli, Marco Mariotti, Angela Difrancesco, Fabio Sangion, Arianna Rossi  e Matteo Perna che hanno formato il team”. Fonzi è tornato sereno dalla sua famiglia: il pelo ricrescerà ma l’umore è già di nuovo alto.