Derubava gli anziani sui bus di Bolzano: arrestato

BOLZANO. Sceglieva le vittime da derubare con particolare cura sugli autobus di linea nella città di Bolzano. Mostrando una particolare predilezione per gli anziani. Un giochino che gli è riuscito diverse volte fino all’intervento degli agenti della squadra mobile della questura di Bolzano che lo hanno arrestato. E’ finito in manette, infatti, un cittadino senegalese di 52 anni (TFB le sue iniziali con le generalità complete che non vengono fornite dalle forze dell’ordine) con le accuse di furto aggravato, ricettazione ed indebito utilizzo di carte di credito. A formularle la procura di Bolzano che ne ha disposto la custodia cautelare.

L’estate scorsa è stato individuato dagli investigatori della polizia come responsabile di una raffica di furti perpetrati a bordo dei bus cittadini. Gli agenti hanno visionato le telecamere di sicurezza installate sui mezzi ed hanno organizzato specifici servizi mirati di controllo a bordo. E’ stato così possibile identificare l’uomo residente in Lombardia. Sarebbe responsabile di una decina di furti, tutti messi a segno con lo stesso modus operandi. Dopo aver sottratto i portafogli alle vittime, il cittadino senegalese utilizzava i bancomat indebitamente acquisiti per prelievi ed acquisti negli esercizi commerciali della città. In tutto è stato calcolato un profitto illecito di 10.000 euro.

L’uomo è stato rintracciato a Ponte San Pietro in provincia di Bergamo dove era rientrato dopo qualche giorno passato in Senegal. E’ stato quindi trasferito nella casa circondariale orobica a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il furto aggravato prevede una pena tra i due e i sei anni,  la ricettazione da due ad otto anni e l’indebito utilizzo di carte di credito da uno a cinque anni.

Alan Conti

Foto Polizia


Il video del giorno