Covid Party per contagiarsi: ecco dove stanno indagando i carabinieri

Due Covid party organizzati al Renon e non solo. È su questi episodi che sta indagando principalmente la procura di Bolzano dopo le dichiarazioni dell’Azienda Sanitaria su feste organizzate tra giovani con almeno un positivo al Covid. Obiettivo: contagiarsi, guarire ed ottenere il Green Pass senza vaccinarsi. Altri episodi si sarebbero verificati a Silandro e Bressanone. Quasi sempre nelle valli più remote (le zone di maggiore resistenza al vaccino). Le location sono posti privati o locali chiusi. 

Peccato che per alcuni che ce la fanno altri finiscono in ospedale (un paio anche in condizioni gravi) e tutti potrebbero essere incriminati per epidemia colposa. È come salire su un pullman che sta per andare e schiantarsi contro un muro sperando di rimanere tra gli illesi per guadagnarsi un premio.

In campo per le indagini anche i Nas dei carabinieri con il videomaker Andreas Pizzini (curatore del progetto Wellenbrecher) che ha confermato al Corriere dell’Alto Adige questa tendenza. “Succede da almeno due mesi. Pensavo ad una leggenda metropolitana ma poi ho parlato con loro e mi hanno confermato la volontà di contagiarsi”.

Alan Conti 

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5953 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?