Covid, nuovi reparti e rinvio di operazioni chirurgiche in Alto Adige

Operazioni chirurgiche rimandate e nuovi reparti Covid da trovare in altri spazi negli ospedali altoatesini. Il tutto con 400 professionisti sanitari a casa perché non hanno voluto vaccinarsi. L’Azienda Sanitaria altoatesina ha spiegato oggi con un comunicato le difficoltà che l’aumento dei contagi e dei ricoveri sta provocando nelle strutture del territorio.

Alcuni ospedali, come quello di Merano, stanno iniziando ad allestire aree separate per il trattamento di pazienti Covid. “Non solo – specifica il direttore generale Florian Zerzer – purtroppo dobbiamo rinviare numerosi interventi chirurgici non urgenti già programmati”. Inconvenienti che non si applicano alla chirurgia d’urgenza o oncologica.

Difficoltoso anche il contact tracking per i contagiati vista la moltiplicazione dei casi e, di conseguenza, delle connessioni tra persone.

Alan Conti

Foto Provincia Bolzano

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5954 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?