Bolzano, niente area cani in Centro: stop dal consiglio comunale

BOLZANO. Il centro storico di Bolzano non avrà la sua area cani. A deciderlo il consiglio comunale che ieri sera (mercoledì 31 luglio) ha bocciato la mozione presentata dal consigliere comunale Marco Galateo (Fratelli d’Italia) su impulso delle associazioni Oipa e Homeless Pets (con i delegati Claudio Calissoni, Manuel Latino e Giulia Dalpiaz). Un documento che proponeva di istituire una zona attrezzata in via Renon davanti alla struttura Conte Forni. “Chi abita in via Renon o via Brennero può portare il proprio cane solo sul Talvera che dista circa un chilometro – scrive Galateo nel documento – quindi andrebbe trovata una rapida soluzione a questa mancanza”.

A supporto della richiesta era anche stata avviata una raccolta firme da parte di Homeless Pets che aveva anche risposto, con una mail al Comune, alle rimostranze di alcuni residenti. “Le case più vicine sono separate da via Pascoli La struttura sarebbe chiaramente a disposizione anche di chi abita in quella zona, ma anche dei tanti turisti che arrivano nella nostra città con i loro amici a quattro zampe. In alternativa si potrebbe considerare una porzione del parco Stazione oppure una sede alternativa indicata dall’amministrazione”. Il progetto al civico 31 di via Renon prevedeva la piantumazione dell’area con raccoglitori di deiezioni, un cestino per i rifiuti e una fontanella.

Poteva essere la prima e unica area cani in una zona fortemente degradata – le parole del consigliere comunale di Casapound Andrea Bonazzama la maggioranza ha preferito affossare questo presidio di sicurezza. Stupisce che ci siano i Verdi tra coloro che hanno voltato le spalle ai nostri animali”.

Il voto ha visto 14 pareri favorevoli (Fdi, Casapound, Fi, Lega e M5S) , 10 contrari (Verdi, Svp, Pd) e 10 astenuti (Pd, Svp, Io sto con Bolzano). Gli assenti sono stati 11 di cui buona parte dell’opposizione.

Alan Conti


Il video del giorno